giovedì 5 marzo 2009

ON THE ROAD Kerouac

"Correvano insieme, a quel tempo danzavano per le strade come pazzi, e io li
seguivo a fatica come ho fatto tutta la vita con le persone che mi interessano,
perchè le uniche persone che esistono per me sono i pazzi, i pazzi di voglia di
vivere, di parole, di salvezza, i pazzi del tutto e subito, quelli che nn
sbagliano mai e non dicono mai banalità ma bruciano, bruciano, bruciano come
favolosi fuochi d'artificio gialli che esplodono simili a ragni sopra le stelle
e nel mezzo si vede scoppiare la luce azzurra e tutti fanno ooohhh"

3 commenti:

vitanonlongaest ha detto...

La legge del Dharma
dice
Tutto è fatto
della stessa cosa
che è un niente.

Tutti i niente sono uguali
ai qualche cosa
i qualche cosa
sono tanti NON-NIENTE
egualmente vuoti

Vuota
lucente
è l'intera scena
quando lasci che gli occhi
vaghino oltre i muli
e i campi e i tappeti
e le bottiglie per terra
e lucide radio di mogano,
non temere
l'incursione non è cominciata
non aver paura
giorni più buoni
giungono presto
E l'essenza di esso è la Nientità,
la TALITÀ.

(Jack Kerouac, Mexico City Blues, 66a strofa)

skeggia di vento ha detto...

e io sto cercano d nuovo a bruciare... mi manchi...

2000 ha detto...

...chi è fatto di fuoco
lascia che bruci con grazia...
come va da quelle parti???????????