domenica 8 giugno 2008

RUAH

Vento, vita, Spirito di Dio...
"Ecco io manderò il diluvio, cioè le acque sulla terra, per distruggere sotto il cielo ogni carne in cui è alito di vita [ruah hayyim]" (Gen6,17).
"Se nascondi il tuo volto (gli animali) vengono meno, togli loro il respiro [ruah], muoiono e ritornano alla polvere. Mandi il tuo spirito [ruah] e sono creati, e rinnovi la faccia della terra" (Sal 104,29-30).
Ogni vivente, quindi, in quanto tale è sotto l'azione dello Spirito di Dio che produce la vita momento per momento. Ne segue che ruah equivale sì a vita, ma con l'aggiunta di precarietà e di dipendenza. Dio solo possiede la ruah.

Lo Spirito Santo "è Signore e dà la vita".

4 commenti:

Voxdei ha detto...

A Sua immagine e somiglianza...
Ti auguro di camminare sempre con questa consapevolezza, così che Cristo possa cambiarti come tu desideri...

A* ha detto...

eheh... ho risposto al tuo commento sul sito, ma scherzavo! ;)
che dopotutto sei pure suscettibile :P
ciao bozzolina!

Dave ha detto...

secondo te, siamo l'effetto della ruah o "siamo" ruah? comunque... speriamo si sia lavato i denti prima di alitarci. (la domanda è seria, la battuta è gratuita)

un tocco di zenzero ha detto...

Penso che siamo insieme effetto ed essenza. Dio ci ha fatto a sua immagine e somiglianza, dunque in ognuno di noi dimora il suo stesso Spirito.
Ps: la battuta era simpatica ;)