giovedì 29 maggio 2008

La verità è che ci sono momenti in cui, all'improvviso, non mi sento bene. Mi sento tremare dentro. E non ci sono spiegazioni. Forse solo la voglia di piangere un po' e lasciar sciogliere tutto ciò che ho dentro e che rimane aggrovigliato nel mio Io più profondo. Chiudo gli occhi e mi rivedo bambina, e ricordo mio padre ad accarezzarmi la testa per calmarmi. Ci riusciva e, spesso, ci riesce ancora. Qualcuno dice che per diventare farfalla bisogna lasciare il proprio bozzolo, avere il coraggio di non essere più una crisalide. Ma ci sono giorni che proprio non ci riesco. E rimango a ricordare, come per trattenere il passato. Dannate notti insonni, e la solita identica paura che mi sta dietro come un lupo alle spalle pronto ad aggredirmi.

9 commenti:

Voxdei ha detto...

Salmi 34:4 Ho cercato il SIGNORE, ed egli m'ha risposto;
m'ha liberato da tutto ciò che m'incuteva terrore.

Salmi 34:5 Quelli che lo guardano sono illuminati,
nei loro volti non c'è delusione.

Salmi 34:6 Quest'afflitto ha gridato, e il SIGNORE l'ha esaudito;
l'ha salvato da tutte le sue disgrazie.

Salmi 34:7 L'angelo del SIGNORE si accampa intorno a quelli che lo temono,
e li libera.

Salmi 34:8 Provate e vedrete quanto il SIGNORE è buono!
Beato l'uomo che confida in lui.

Salmi 34:9 Temete il SIGNORE, o voi che gli siete consacrati,
poiché nulla viene a mancare a quelli che lo temono.

Salmi 34:10 I leoncelli soffrono penuria e fame,
ma nessun bene manca a quelli che cercano il SIGNORE.

Voxdei ha detto...

Non sei MAI sola.

un tocco di zenzero ha detto...

Questo salmo mi solleva come la carezza che mio padre mi fa sulla testa. Grazie di cuore

A* ha detto...

no no no no... non ci siamo... le citazioni no!!! ;)
ma perchè è così brutto avere paura? e tremare? e avere bisogno della carezza sulla testa? e dipendere da piccole cose che mancano?
l'importante non è quello che manca, ma quello che acquistiamo. mancherà sempre qualcosa.
domani torno, tutta questa pioggia mi ha stancato...

Dave ha detto...

per certi momenti... per questi momenti...

http://it.youtube.com/watch?v=xkBR8sw-X7E

skeggia di vento ha detto...

e quando tremi aggrappati forte al respiro che ti fa stare bene... saper piangere comprimendo le lagrime fa solo male... trema ma fatti fare una carezza...ti voglio bene

un tocco di zenzero ha detto...

@ a: Non ho mai detto che è brutto avere paura o tremare...Solo viene naturale in alcune circostanze...
La carezza sulla testa, invece..Di quella ho bisogno quando mi sento giù..Non diciamo fesserie..Siamo uomini e come tali non ci bastiamo, tutti abbiamo bisogno di coccole

un tocco di zenzero ha detto...

@dave: cm al solito sei un grande!!
Mi ha divertito il video ;)
@ skeggia: baciotti amica mia, ti ho risp sul tuo blog

Anonimo ha detto...

non credo che si possa essere farfalla o bruco (crisalide è sicuramente più poetico ma a me non rende l'idea) si è tutte e due le cose contemporaneamente. il principio d'inteterminazione dice grosso modo che più ti sforzi a definire una situazione più questa si allontana, e se fosse che quando sei nella merda sei una farfalla? e riesci a vedere le cose dall'alto? quando invece voli alta? Essere larva....