sabato 20 settembre 2008

ITALIA XENOFOBA MI FAI SCHIFO!!!


Questa volta è toccato a sette ragazzi africani: sparati tutti. Esito: sei morti e un ferito. Erano spacciatori, dicono, forse uno o due, gli altri si trovavano lì e ci sono capitati lo stesso. Neri di merda, avran pensato, e li hanno ammazzati. Mafia, schifosa mafia...ma qui il problema è più ampio e preoccupante: si tratta di discriminare, si diffonde una nuova e retrograda cultura, che vede gli extracomunitari come il rifuito della nostra nazione. Di questo nuovo sentire non è forse il Governo l'artefice con le sue nuove idee normative a riguardo? Questo governo tanto "diplomatico", aperto ai dibattiti, così fautore dell'Unione Europea, così amico degli Stati Uniti, così emancipato. Ah Italia, Italia...Bella terra di umanesimo e rinascimento, della cultura e delle arti...Che fine stai andando a fare, cara Italia? Italia fascista...
Mi fa schifo, oggi, essere italiana. Vorrei dipingere il mio volto di nero e protestare con le centinaia di immigrati che hanno gridato la loro rabbia per le vittime di Castelvolturno. Vorrei sputarti Italia, oggi.
Perchè regrediamo?? È ignoranza questa.
Chiedo scusa davvero a tutti i non-italiani per questi atti vergognosi.

2 commenti:

skeggia di vento ha detto...

come qualcuno canta....ci siamo dimenticati di esser figli di emigrati... nella tua immensa protesta ci sono anchi'io...BRAVA ALE!!!!

pmor ha detto...

e pensare che c'è un razzismo anche peggiore: ricordi il caso di Abdul? Ricordi come alcuni giornali hanno titolato il suo omicidio? "Italiano, ma nero, ucciso a Milano"... anch'io sono schifato, ma non voglio arrendermi... perché questa Italia ha anche dei valori che ho voglia di cercare... ciao